“#Più Shakespeare per tutti” in scena giovedì 10 novembre a Massafra

“Che epoca terribile quella in cui gli idioti governano dei ciechi” (W. Shakespeare).

In scena, giovedì 10 novembre, a Massafra (TA), lo spettacolo “#Più Shakespeare per tutti” del Gruppo Abeliano, con Vito Signorile e Antonio Stornaiolo, per il primo movimento della stagione teatrale “Légami” 2022/2023  a cura del Teatro delle Forche.

Ingresso ore 20.30. Inizio ore 21. Teatro Comunale “Nicola Resta” (Piazza Garibaldi).

Posti limitati e prenotazione obbligatoria al numero 3246103258 (anche WhatsApp).

Biglietto intero 10 euro / ridotto 8 euro (under 25, over 65, gruppi di almeno 8 persone).

Il Gruppo Abeliano di Bari rende omaggio a William Shakespeare con uno spettacolo che è al tempo stesso una lezione e una scherzosa conversazione ideata e condotta dall’attore e presentatore Antonio Stornaiolo con la partecipazione di Vito Signorile.

Lo spettacolo, adatto per i giovani di tutte le età, leggero ma mai superficiale, con ironia e uso di linguaggi giovanili e multimediali, racconta la figura del maggior drammaturgo occidentale.

La caratteristica principale dell’azione teatrale si basa sul coinvolgimento degli studenti/spettatori che, sgiovin dall’inizio e continuamente, vengono incitati ad esprimere giudizi, prendere parte alla storia, rispondere a test sul tema, inviare twitts ed sms in diretta su quanto sta accadendo “qui ed ora” nel luogo deputato alla rappresentazione. Dunque un gioco teatrale, come nella miglior tradizione dell’improvvisazione scenica, che prende origine proprio dal teatro elisabettiano.

Chi era Shakespeare? Qual è il segreto della sua fortuna? Perché ancora oggi, ai tempi di Facebook e degli smartphone, le sue opere sono ancora così attuali? Qual è la differenza tra Tragedia e Commedia? Perché l’Amore e l’Odio sono così necessari alla narrazione? Queste alcune delle domande a cui si tenterà di dare risposta.

Proponendo, nel contempo, giuste riflessioni sulla sua poetica, sulla coltivazione dei talenti e dei saperi, sulla necessità della parola per comunicare emozioni forti ed intense.

La stagione teatrale proseguirà con gli spettacoli: “QUESTA SPLENDIDA NON BELLIGERANZA – Una Storia così, poi così e infine così” di Marco Ceccotti, spettacolo vincitore di In-Box 2022, domenica 20 novembre; “STAY HUNGRY – Indagine di un affamato” con Angelo Campolo, spettacolo vincitore del premio In-Box 2020, del Nolo Milano FRINGE FESTIVAL 2019 e del bando SILLUMINA NUOVE OPERE di SIAE E MIBACT, domenica 27 novembre; “Morte a Venezia” di Thomas Mann, portato in scena dalla compagnia Diaghilev, adattamento, regia e interpretazione di Paolo Panaro, domenica 18 dicembre.

  • Creato il .
  • Visite: 96

CORALLI COTTI A COLAZIONE sabato 5 novembre a Massafra

Un percorso narrativo e sonoro da compiere con un ascolto attento e dedito.

“Coralli cotti a colazione”, l’ultimo lavoro dell’attore e performer pugliese Giorgio Consoli, sabato 5 novembre 2022, farà tappa nel Teatro Comunale ‘Nicola Resta’ di Massafra (Piazza Garibaldi).

La performance sonora avrà inizio alle ore 21 e vedrà sul palco l’artista tarantino in duo con il musicista Domenico Cartago, al piano, programming, sample e loop.

L’evento è a cura del Teatro delle Forche.

Questo non è un album vero e proprio, non è un audiolibro e né propriamente un racconto sonoro: è tutto e niente di tutto ciò.

“Coralli cotti a colazione” è un’opera sonora di ventiquattro tracce che raccontano storie, condivisibili, evocative e a tratti struggenti.

Nell’emozionalità che trasuda da queste tracce si percepisce una straordinaria autenticità nonché l’essenza di un essere umano che dal sentirsi solo può finalmente percepirsi compreso.

L’opera è un sunto del percorso umano e artistico che ha portato l’attore e performer pugliese Giorgio Consoli fin qui, ovvero a voler condividere parte della propria esistenza con chi si concederà la giusta lentezza per esperire quest’ascolto.

Prenotazioni al numero 3246103258. Ticket d’ingresso 3 euro.

GIORGIO CONSOLI

Giorgio Consoli è un attore, musicista, autore, acting coach e perfomer professionista pugliese.

Nato a Taranto nel 1980, alterna la sua attività di attore e formatore professionista a quella di musicista con il gruppo musicale Leitmotiv (@leitmotivbanda), di cui è cofondatore, attivo dal 2001. Con la band Leitmotiv ha alle spalle quattro album distribuiti in tutta Italia, centinaia di concerti e diversi premi e partecipazioni.

Diplomatosi alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano nel 2005 con annesso Masterclass, ha lavorato con molti maestri della scena italiana ed Internazionale quali Luca Ronconi, Lev Dodin, Anatolj Vassiliev, Federico Tiezzi, Romeo Castellucci, Milo Rau in diverse produzioni sceniche. Ha altresì diverse esperienze in campo cinematografico e televisivo ed è stato negli anni diretto da professionisti quali Guido Chiesa, Marcus Stokes, Nico Cirasola, Gianni Lepre, Andrea Porporati, Alessandro Pondi, Milo Rau, Adelmo Togliani, Alessandro Zizzo.

Ha fondato assieme ad alcuni suoi colleghi l'Associazione Culturale Pelagonia, di cui è presidente, attiva per anni in organizzazione e produzione di eventi e spettacoli professionali in tutto il territorio pugliese.

Collabora attualmente in pianta stabile con il Teatro delle Forche di Massafra (TA) e fa parte del collettivo Clessidra Teatro.

Ha ricevuto nel 2017 il premio Roma Europa Film Awards Festivalcome Best Actor. Oltre ai Leitmotiv, è voce nel progetto musicale NINOTCHKA dell’amico e polistrumentista Mimmo Pesare.

“Coralli cotti a colazione” è il suo primo progetto a firma Giorgio Consoli, con la preziosa collaborazione di Simone Solidoro e Francesco Gaudio per DIGA RECORDS.

(Foto di Roberta Trani)

DOMENICO CARTAGO

Domenico Cartago, pianista e compositore. Ha sviluppato un linguaggio personale che gli permette di spaziare e di collaborare, in differenti progetti musicali, numerose incisioni di dischi, con generi musicali che vanno dal jazz, al pop e alla musica elettronica.

Diplomato col massimo dei voti in musica jazz e pianoforte jazz, presso il Conservatorio di Bari, nel 2015 pubblica il suo primo lavoro discografico intitolato “Skylark”, con Mimmo Campanale alla batteria e Luca Alemanno al contrabbasso, prodotto per “Auand Records – piano series” e a marzo 2017 pubblica “Chromos”, secondo lavoro discografico prodotto ancora da Auand – piano series, con Pippo D’ambrosio alla batteria e Giorgio Vendola al contrabbasso.

Nel 2019, pubblica un disco in piano solo per la dodicilune Records, che si intitola "playing kess keyboard" mentre sempre per l'etichetta Auand, esce con il disco "No gravity ", disco sperimentale di improvvisazione ed elettronica.

Nel 2021 è docente di pianoforte jazz presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria ed attualmente è in fase di lavorazione il suo nuovo disco di composizioni originali.

 

  • Creato il .
  • Visite: 82

Teatro delle Forche. All rights reserved.
Powered by Jackalope.it.