Floralia

Con Angelica Dipace, Erika Grillo e Ermelinda Nasuto

Regia Giancarlo Luce

Scene e costumi Mariella Putignano

Musiche originali di Mino Cavallo

Canzone di Girolamo Dipace

Disegno luci Raffaele Giovinazzi

Assistente alla regia Chiara Petillo

 

Liberamente ispirato ai racconti "Il cespuglio di issopo", "La principessa che desiderava" e "Il principe annoiato" di Jean Giono, “Floralia” è un omaggio ai fiori e alle piante che da sempre abitano l’area del Mediterraneo, luogo che ha dato origine al mito, alla nascita del pensiero filosofico greco nonché a quella delle tre grandi religioni monoteiste.

Un albero e due fiori raccontati da Jean Giono nella metafora di personaggi vivi, da fiaba, capaci di restituire tutti i significati e il valore educativo delle fiabe, che è sempre quello di alleviare l’angoscia di morire incoraggiando alla vita, alla fiducia, alla bellezza.

L’olivo, il giglio e la rosa, elementi della natura capaci di generare intere filosofie, di accendere la mente di poeti e letterati che ci hanno regalato una varietà infinita di storie, una più bella dell’altra e tutte dense di significati profondi.

“Floralia” è uno spettacolo che risente degli echi delle grandi narrazioni, quelle che contribuirono a formare le grandi civiltà del Mediterraneo, è una fiaba che narra al contrario, ovvero narra di alberi, fiori e piante semplici e misteriosi che si raccontano come fossero principesse o fanciulle creative e generose come la vita ma anche passionali come gli uomini.

Massafra è definita terra di erboristi, maghi, rabdomanti, la presenza delle gravine ha contribuito molto ad alimentare questo appellativo grazie alla sua conformazione geografica, essendo una serra naturale dove ciò che vi entra difficilmente vi esce, diventando così nel corso dei secoli uno straordinario erbario ricco di tantissime varietà di erbe. Lo spettacolo è un omaggio a queste silenziose esistenze, presenze discrete che ci conoscono più di chiunque altro, che sono capaci di amare e di soffrire come gli esseri umani, lontano ricordo di quello che un giorno fu il paradiso terrestre.

Età consigliata: dai 7 anni 

Foto di Luigi Serio 

{imageshow sl=4 sc=4 /}

Video promo: https://vimeo.com/257928196

 

 

 

  • Creato il .
  • Visite: 1683

Teatro delle Forche. All rights reserved.
Powered by Jackalope.it.