Skip to main content

CARAVAGGIO - DI CHIARO E DI OSCURO in scena al Comunale il 9 febbraio

Quanti dettagli servono per raccontare la storia di Michelangelo da Caravaggio?
C’è la peste da bambino, che gli porta via padre e nonno. La fame e la povertà, il successo, le risse: agguati in strada, denunce e un omicidio. Fughe precipitose e ritorni. Arresti, scarcerazioni, protettori, amanti, sentenze di morte. Una grazia arrivata troppo tardi. Poi le tele: prostitute per madonne, giovani compagni di letto per angeli. Sé stesso testimone in disparte. Un vecchio per tutto il resto. Opere spesso rifiutate dai committenti, “spropositate per lascivia e poco decoro”. I corpi: provocatori e sensuali.
E la sua mano che si muove irrispettosa: penetra nel costato di Cristo per l’incredulità di san Tommaso. Decapita Oloferne senza che l’occhio abbassi lo sguardo. Guida la mano del santo analfabeta per insegnargli a leggere e scrivere. Senza misericordia né resurrezione mostra la Vergine morta. Dipinge calcagni neri, unghie sporche, orrore, notte, pochissima luce e tanta meraviglia selvaggia.
 
Per la 𝗦𝘁𝗮𝗴𝗶𝗼𝗻𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟯/𝟮𝟬𝟮𝟰 organizzata da 𝗔𝘀𝘀𝗲𝘀𝘀𝗼𝗿𝗮𝘁𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗖𝘂𝗹𝘁𝘂𝗿𝗮 𝗱𝗲𝗹 𝗖𝗼𝗺𝘂𝗻𝗲 𝗱𝗶 𝗠𝗮𝘀𝘀𝗮𝗳𝗿𝗮 in collaborazione con 𝗧𝗲𝗮𝘁𝗿𝗼 𝗣𝘂𝗯𝗯𝗹𝗶𝗰𝗼 𝗣𝘂𝗴𝗹𝗶𝗲𝘀𝗲:
𝑪𝒂𝒓𝒂𝒗𝒂𝒈𝒈𝒊𝒐 - 𝑫𝒊 𝑪𝒉𝒊𝒂𝒓𝒐 𝒆 𝒅𝒊 𝑶𝒔𝒄𝒖𝒓𝒐
di Francesco Niccolini
con Luigi D’Elia
disegno luci Francesco Dignitoso
regia Enzo Vetrano e Stefano Randisi
Una produzione Mesagne Capitale Cultura di Puglia 2023 - Umana Meraviglia / Compagnia INTI di Luigi D’Elia /
Le Tre Corde - Compagnia Vetrano-Randisi / Teatri di Bari
 
𝗩𝗲𝗻𝗲𝗿𝗱𝗶̀ 𝟵 𝗳𝗲𝗯𝗯𝗿𝗮𝗶𝗼. Porta ore 20.30 - Sipario ore 21
Teatro Comunale “N. Resta” in Piazza Garibaldi a Massafra (TA)
 
Biglietti in vendita online al link shorturl.at/ktW27, nei punti vendita Vivaticket, al 324.610.3258 e presso l’Info Point di Massafra (Piazza Garibaldi - 099.8804695/338.5659601 - dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.30)
Posto unico - intero € 10 / ridotto € 8
I biglietti ridotti saranno concessi esclusivamente ai giovani fino ai 25 anni, alle persone di oltre 65 anni, agli abbonati agli spettacoli del Teatro Spadaro, ai giornalisti iscritti all’ODG Puglia, ai dipendenti militari e civili dell’Esercito Italiano Puglia e Capitanerie di Porto Puglia, agli associati FITA Puglia e ai gruppi di 10 persone organizzati dalle Associazioni Culturali e dai Circoli Aziendali riconosciuti. Il Botteghino del Teatro Comunale sarà aperto a partire da un’ora prima dello spettacolo.
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Facebook: Teatro Le Forche

Instagram: teatrodelleforche

 
  • Creato il .
  • Visite: 96