"Cappuccetto Rosso" il 23 e "Sogno d'estate" il 24 agosto a Massafra

Prosegue la rassegna “Il Tempo della Festa”, iniziativa di cinque spettacoli per bambini e per adulti, a cura del Teatro delle Forche, con il sostegno del Comune, nell’ambito del cartellone estivo “Yes, Massafra”.

Domani, martedì 23 agosto, in Piazza Scarano, il classico per bambini Cappuccetto Rosso del Teatro delle Forche; mercoledì 24 agosto, nel Parco Madre Teresa di Calcutta, lo spettacolo di teatro natura itinerante Sogno d’estate della compagnia Onirica Teatro di Bari.

La storia di Cappuccetto Rosso, in scena martedì 23 agosto, non ha certo bisogno di essere presentata, data l'enorme popolarità di cui gode. Essa mostra la difficile lotta tra il principio di piacere e il principio di realtà.

Spettacolo con Espedito Chionna, Erika Grillo, Salvatore Laghezza, Giancarlo Luce, Ermelinda Nasuto e Cilla Palazzo. Regia di Carlo Formigoni. Costumi e pitture di scena di Mariella Putignano.

Accesso in Piazza Scarano dalle ore 20.30 sino ad esaurimento posti. Inizio ore 21.00. Ticket 2 euro. Info: 3246103258. Età consigliata: dai 4 anni in su.

È notte fonda. Il lupo si aggira guardingo nel bosco; dietro di lui il cacciatore, desideroso di catturare la belva tanto temuta. Ma il lupo riesce a cavarsela anche questa volta. Il canto del gallo annuncia il nuovo giorno, il sole ormai è alto. È ora di mettersi a lavoro a casa di Cappuccetto Rosso. Oggi è il giorno del bucato! La mamma di Cappuccetto, donna energica e lavoratrice, invoca l’aiuto di quella pigrona di sua figlia; Cappuccetto Rosso, imbranata e sognatrice, con la testa tra le nuvole, ne combina di tutti i colori durante le faccende domestiche … quando, in uno scatto di coraggio e buona volontà, “Ci posso andare io dalla nonna, mamma!”. Il resto è storia nota.

Tramite la storia di Cappuccetto Rosso il bambino comincia a capire, almeno a livello preconscio, che soltanto le esperienze che ci sopraffanno suscitano in noi corrispondenti sentimenti interiori che non possiamo dominare; una volta che abbiamo imparato a padroneggiare tali situazioni, non dobbiamo più temere l’incontro con il lupo. Recitato da sei attori che si avvicendano nei ruoli principali e servendosi di un allestimento sobrio ed essenziale, da album dei bambini, lo spettacolo si arricchisce della creatività dell'attore e della partecipazione dello spettatore.

Sold out per “Sogno d’estate”, spettacolo di teatro natura itinerante della compagnia Onirica Teatro di Bari, con posti limitati e prenotazione obbligatoria, in scena mercoledì 24 agosto, data di recupero dello spettacolo programmato il 13 agosto e poi annullato causa maltempo.

Da William Shakespeare. Adattamento e regia Vito Latorre. Con Gabriella Altomare, Rosanna Cassano, Tommaso Citarella, Davide De Marco, Francesco Lamacchia, Silvana Pignataro e Antonio Repole.

In una Notte d’Estate di incantesimi e magie, fate e folletti, passeggiate e teatro, il Parco Madre Teresa di Calcutta si tinge di mistero. I pini abbracciano e profumano strani personaggi che si aggirano nell’ombra: è il popolo fantastico della notte, quello dei sogni di ciascuno di noi, quelli che tutti vorremmo vivere almeno una volta. In piena armonia con la natura, l’esperienza della passeggiata notturna si arricchisce della rappresentazione teatrale di alcune scene tratte dal “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare. La passeggiata teatrale itinerante si rivolge benissimo a tutte le fasce d'età, in particolare alle famiglie, affascinando i bambini e gli adulti ed è stata insignita dal “Premio Ellisse” 2013 nella sezione ambiente. Commento alla motivazione è stato: "Quando il teatro si sposa alla natura, nascono meraviglie!".

La rassegna “Il Tempo della Festa” si concluderà con lo spettacolo di teatro musica “Fimmene!” di Astragali Teatro, per giovani e adulti, il 31 agosto, nella Piazza d’Armi del Castello Medievale.


Teatro delle Forche. All rights reserved.
Powered by Jackalope.it.